Rimborso spese mediche – Sierologici/tamponi Covid-19


Integrazione e modifiche al
REGOLAMENTO GENERALE RIMBORSO SPESE MEDICHE, SUSSIDI E EROGAZIONI A QUALSIASI TITOLO

Test sierologici e Tamponi COVID-19

Garda Vita sempre attenta alle esigenze dei propri Associati ha deciso di integrare il “Regolamento Generale Rimborso Spese Mediche, Sussidi e Erogazioni” offrendo un parziale rimborso per i test sierologici e i tamponi covid-19 eseguiti privatamente.
Data la differenza delle tariffe proposte dai vari laboratori (i cui importi variano in base al tipo di indagine eseguita test rapido/saponetta, metodo ELISA, metodo immunocromatografico, metodologia CLIA, ecc.…) e la difficoltà nell’ottenere convenzioni vantaggiose, è stato deliberato di integrare un rimborso per le due principali tipologie di esame secondo le seguenti modalità:
Con riferimento alla Tabella 1 del Regolamento, all’interno della voce rimborsuale “ESAMI CLINICI, ACCERTAMENTI DIAGNOSTICI, TRATTAMENTI FISIOTERAPICI, CORSI PREPARTO*”:
– TEST SIEROLOGICO: € 10 a persona
– TAMPONE: € 15 a persona
Il test/tampone deve essere stato eseguito in regime privatistico.
Il test/tampone deve essere stato eseguito dall’Associato o dal coniuge/convivente iscritto in anagrafica.
Ogni beneficiario può presentare a rimborso al massimo 2 test sierologici e 2 tamponi.
Resta invariato il massimale di € 150,00 per la voce rimborsuale.
Il rimborso ha effetto retroattivo e vale per i test e tamponi effettuati nel corso del 2020 e fino al 31/12/2020.
La domanda segue le consuete modalità di richiesta rimborso spese mediche ad eccezione dell’invio della prescrizione medica, non richiesta in questo caso.
Per tutto quanto non specificato, si fa riferimento al Regolamento Generale Rimborso Spese Mediche, Sussidi E Erogazioni A Qualsiasi Titolo – Ed. 2020, disponibile sul sito internet di Garda Vita.